faq

Leggi le nostre risposte
alle domande più frequenti su Jiffy.

Che cos’è Jiffy?

Jiffy è il nuovo servizio di trasferimento di denaro, da persona a persona, che si effettua attraverso il cellulare, mediante App, il cliente di una banca può inviare una somma di denaro verso un beneficiario, anch’esso aderente al servizio Jiffy. Il denaro inviato viene accreditato in tempo reale sul conto corrente del beneficiario. Alcune banche offrono il servizio Jiffy direttamente dal proprio sito di internet banking, senza necessità di scaricare la app.

Quali sono le principali caratteristiche di Jiffy?

Jiffy è un servizio di trasferimento fondi via smartphone che si caratterizza per:

  • Velocità: il Beneficiario riceve il denaro in tempo reale
  • Facilità: bastano pochi click per inviare i fondi ai contatti presenti nella rubrica del proprio smartphone
  • Comodità: è necessario possedere solo il numero di telefono del destinatario che apparirà in rubrica e che sarà già associato al codice IBAN
  • Sicurezza: Jifffy è integrato con la propria banca e il proprio conto corrente
  • Frequenza d’uso: con Jiffy si sostituisce il contante in tutte quelle occasioni quotidiane che richiedono immediatezza, come quando si divide il conto di una cena, si raccoglie denaro per un regalo di gruppo, si invia la "paghetta" ai figli o si presta una piccola somma
  • Diffusione del servizio: circa l’80% della clientela bancaria italiana può accedere a Jiffy tramite il proprio istituto di credito
  • Sempre disponibile: dovunque ci si trovi e in qualsiasi momento Jiffy è sempre attivo

Come posso aderire al servizio Jiffy?

Jiffy è un servizio realizzato da SIA e offerto dai principali gruppi bancari italiani, che rappresentano circa l’80% dei conti correnti nazionali.

Per aderire è necessario rivolgersi ad una delle banche aderenti che fornirà tutte le informazioni necessarie.

La lista degli istituti di credito che attualmente offrono Jiffy è consultabile alla pagina jiffy.sia.eu/it/come-attivare-jiffy.

Come posso inviare denaro a un’altra persona?

Per utilizzare Jiffy è necessario:

  • scaricare sul proprio smartphone l’App della Banca con cui si è sottoscritto il Servizio (App di pagamento o bancaria) e accedervi con le proprie credenziali, se richieste
  • entrare nell’area dedicata all’invio di denaro con Jiffy e selezionare dalla rubrica dei contatti replicata nell’App il Beneficiario del P2P (gli aderenti al Servizio Jiffy tra i propri contatti saranno visualizzati in modo distinto rispetto ai non aderenti)
  • inserire l’importo e un messaggio di accompagnamento
  • confermare l’operazione

Se entrambi aderenti al Servizio Jiffy, Mittente e Beneficiario verranno notificati in tempo reale del buon esito dell’operazione, così come varieranno immediatamente le rispettive disponibilità sui loro conti di riferimento.

Alcune Banche consentono di inviare denaro anche ad un numero inserito manualmente nel campo del Beneficiario senza che esso sia memorizzato nella rubrica dei contatti.

Posso inviare denaro ad un beneficiario non aderente a Jiffy?

Si. Se il beneficiario non possiede Jiffy, riceverà un SMS/notifica di invito ad iscriversi al servizio presso una delle banche aderenti. Una volta registrato riceverà immediatamente il denaro.

Nel caso in cui il beneficiario non volesse aderire a Jiffy potrà comunque, in alcuni casi, ricevere i fondi comunicando il proprio IBAN alla banca del mittente.

Alcuni istituti di credito, infatti, hanno predisposto una sezione dell'App o una pagina sul loro sito dedicati a raccogliere i dati essenziali per poter recuperare il codice IBAN di chi non desidera aderire al servizio, ma soltanto incassare (in questo caso l'operazione non avverrà in tempo reale).

Posso utilizzare Jiffy se possiedo un conto Business?

Al momento Jiffy è un servizio offerto soltanto ad utenti privati con un conto corrente o carta conto con IBAN.

Posso inviare denaro all’estero?

Jiffy è un servizio interoperabile perché utilizza gli standard europei SEPA (Single Euro Payments Area) ed è quindi, aperto a tutte le banche dei paesi che possono effettuare e ricevere pagamenti in Euro.
Non appena un istituto di credito estero aderirà a Jiffy sarà possibile trasferire denaro anche in altri Paesi.

Cosa succede se invio denaro alla persona sbagliata?

I passi per inviare denaro con Jiffy consentono di verificare i dati del destinatario prima della conferma definitiva dell’operazione. Non è, quindi, possibile revocare il bonifico che comporta un accredito immediato sul conto corrente del beneficiario e un addebito su quello del mittente.

Per ogni aspetto legato ad errati invii è consigliabile rivolgersi alla banca presso cui si è sottoscritto il servizio Jiffy.

Posso inviare qualsiasi somma di denaro?

Ogni banca aderente ha fissato diversi limiti di importo all'invio di denaro con Jiffy. E’ consigliabile rivolgersi al proprio istituto di credito per ottenere ulteriori informazioni.

Quanto costa registrarsi al servizio Jiffy?

Per conoscere le condizioni di accesso a Jiffy è necessario rivolgersi alla propria banca.

Posso registrarmi al servizio Jiffy con più di una Banca?

No, ma è possibile registrarsi al servizio Jiffy di un’altra banca se si utilizza un numero di cellulare differente.

Nel caso si volesse aderire a Jiffy tramite un istituto di credito diverso, è necessario preventivamente chiedere di cancellarsi dal servizio della Banca con cui è stato sottoscritto Jiffy.

Posso collegare più numeri di cellulare allo stesso IBAN?

Sì, come nel caso di conti cointestati tra più persone.

Cosa serve per utilizzare Jiffy?

Basta possedere uno smartphone con sistema operativo compatibile (Android, iOS, Windows Phone) e avere un conto corrente o una carta conto dotata di IBAN presso una delle banche aderenti.
A questo punto occorre registrarsi al servizio presso il proprio istituto di credito e, infine, scaricare l’App dedicata.

Jiffy è sicuro?

Sì. Jiffy è un servizio totalmente integrato con la banca e il conto corrente dell’utente e si avvale, quindi, degli stessi standard di sicurezza che gli istituti di credito aderenti garantiscono a tutte le loro soluzioni e applicazioni.

A chi mi rivolgo nel caso perdessi o mi rubassero lo smartphone?

E’ necessario contattare immediatamente la propria banca che provvederà a bloccare il servizio e darà informazioni su come ripristinare il servizio.

In ogni caso, l’ App di accesso a Jiffy è protetta dalle consuete misure di sicurezza della banca come, ad esempio, user e password.
Senza conoscere questi dati è, quindi, impossibile effettuare trasferimenti di denaro tramite Jiffy.

Come posso disattivare Jiffy?

Per conoscere le condizioni di recesso dal Servizio Jiffy è necessario rivolgersi alla propria Banca di fiducia.